53136645_519398975527527_2107180018491719680_n.jpg

100 stelle

Pulcinellarte

A partire da

336 €

Al giorno

Cosa so fare

“Pulcinellarte” nasce con lo scopo di riportare in giro l’antica tradizione Napoletana, in particolare soffermandosi sulla Commedia dell’Arte. Capocomico e fondatore, Manuel Pernazza, interprete della maschera di Pulcinella. La compagnia propone diverse tipologie di spettacolo, avendo protagonista l’arte di strada ;

  • Teatro dei burattini con la maschera di Pulcinella
  • Commedia Dell’Arte
  • Musica Popolare “Tammorr’ ‘e Rose”
  • Illusionismo Gli spettacoli sono composti da due artisti, possono essere rappresentati in ogni luogo (teatri, piazze, giardini, sale etc. ) e adatti a qualsiasi fascia d’età. I vari spettacoli possono avere diverse durate, a seconda dell’esigenza richiesta.
    Nel teatro dei burattini vengono raccontate diverse avventure tra Pulcinella e le altre maschere delle guarattellle, tra cui il diavolo la morte e il gendarme. Tra gli spettacoli più famosi c’è “Pulcinella e il cane”, “Pulcinella e la morte” ed “Pulcinella condannato a morte” ; I due artisti della compagnia sono anche specializzati in duetti divertente tra Pulcinella e Colombina o altre maschere della commedia d’amore, litigi d’amore, equivoci, lazzi e battute classiche dell’antica farsa dell’arte.
    Nei spettacoli prodotti da “Pulcinellarte” c’è anche un grandissimo lavoro di musicale intorno alla figura delle maschere tradizionali, così all’interno della compagnia nasce il due musicale “Tammorr’ ‘e rose” : duo di musica popolare fondato da Manuel Pernazza (tamburello e tammorra) e Alessia Luogno (voce e chitarra). La loro ricerca musicale spazia nel recupero delle musiche popolari del territorio campano : dalle tarantelle, alle tammurriata, alle villanelle, in alcuni casi riproponendo testi della tradizione originale, altre volte scrivendo testi originali per denunciare alcune realtà. Essendo la formazione di entrambi teatrale, la perfomance è corredata da un’ottima presenza scenica e uno studio approfondito di tutto il repertorio che propongono.
    La compagnia ha partecipato a diversi festival e progetti teatrali, tra cui “Comed’arte” ; “Figuratevi” ; “Pulcinellando” ; “Arrivano dal mare”. “Pulcinellarte” si occupa anche di spettacoli teatrali, negli ultimi anno ha prodotto le seguenti commedie : “Le statue movibili” di Antonio Petito ; “Il pittore di un morto vivo” di Giacomo Marulli ; “I due amanti di Lauretta” di Antonio Petito ; “Un 48 in casa Zoccoli” di Antonio Petito ; “Il gallo d’oro” di Manuel Pernazza ; “Pulcinella amante inguaiato” di Manuel Pernazza e Alessia Luongo ; “Il morto int’’a cantina” di Antonio Petito , e altri lavoro. La compagnia ha partecipato a diversi carnevali, tra cui il Carnevale Romano a piazza Navona e piazza del popolo e il Carnevale di Matera, riportando l’antica arte delle guarattelle. La compagnia inoltre ha fatto una scrupolosa ricerca sulle tradizioni campane, da cui nasce una lavoro teatrale sulla Janara , ossia la strega di Benevento, unendo la tradizione teatrale delle Janara con i giochi di illusionismo 8ring, buugeng, sfera contact e altri giochi di micro e macro magia (carte, monete, sparizioni). Questa unione di elementi teatrali e di illusionismo si trova anche in “Maddalena” spettacolo su “Lu cunto de li cunti” le fiabe seicentesche del “Pentamerone” di Gian Battista Basile. Tutti gli spettacoli sono firmati con la regia di Manuel Pernazza, capocomico della compagnia.
    Manuel Pernazza , nasce a Roma il 12 Agosto 1999. Da piccolo si appassiona al teatro delle guarattelle al Gianicolo del Maestro Carlo Piantadosi. Studia e si appassiona ancora dippiù con il teatro dei burattini “Ferraiolo” diretto da Mauro Apicella. All’età di cinque anni debutta con il suo primo spettacolo durante il festival “Bimbin Burattin” al Teatro San Carlino di Roma. Nel 2010 gli viene conferita la nomina di Ambasciatore del Museo di Pulcinella e del premio “Anima” per la beneficenza dal Comune di Roma. Allievo di Claudio De Simone studia e recupera i valori e i simbolismi di quest'antichissima arte. Studioso e ricercatore iniziò degli incontri con il Maestro Roberto De Simone, sulla maschera di Pulcinella e il teatro di figura. Si forma come commediante dell'arte con i maestri Carlo Boso e Gabriele Guarino , specializzandosi nella maschera di Pulcinella e studia musica con il maestro Nando Citarella.

Contatti Cellulare : [testo nascosto]631

Email : [testo nascosto]

Seguiteci sulle nostre pagine fb : MANUEL PERNAZZA (link [testo nascosto] ) e PULCINELLARTE (link [testo nascosto] )

Seguiteci su istagram profilo pulcinellarte¬_pernazza

Seguiteci sul nostro canale yuotube Pulcinellarte Pernazza (link [testo nascosto] )